Arresti per spaccio alla Fortezza da Basso, Renzi e Nardella complici morali del clima di paura

23 Gen2019
giardini fortezza

Renzi e Nardella complici morali del clima di paura e del controllo delle piazze da parte dei nordafricani”

Nei giardini della Fortezza da Basso si era radicata una vera e propria centrale della droga, la polizia ha documentato con telecamere nascoste oltre 200 episodi di spaccio in poco più di due mesi e compiuto 26 arresti. A più riprese avevamo denunciato una presenza ingombrante di immigrati nordafricani. Giorno e notte occupavano letteralmente i giardini della Fortezza, sdraiati sulle panchine e sotto gli alberi, gruppi di persone che senza dubbio incutevano timore ai passanti. Si erano impossessati di una zona “da cartolina” di Firenze. Di questo probabilmente non si erano accorti Rossi e Nardella che continuano a predicare un’accoglienza indiscriminata.

Per loro è più importante dare rifugio ai clandestini che la sicurezza di toscani e fiorentini. Adesso i giardini della Fortezza sono stati “liberati” e restituiti alla cittadinanza. Ma fino a quando fiorentini e turisti potranno camminare tranquilli in quella zona? I fiorentini hanno abbandonato le piazze, perché sono diventati luoghi di degrado e pericolosi.  Le piazze sono state abbandonate a incuria e degrado.

Il duo Renzi-Nardella hanno consentito una vera invasione di gruppi di spacciatori che controllano le piazze e il traffico di droga. Hanno prodotto in città un clima di paura a frequentare i posti pubblici e meravigliosi di Firenze, che una volta erano l’orgoglio e punto di ritrovo dei fiorentini. Ma tutto questo a maggio finalmente cambierà.

ALTRE NEWS

05 Ago
DELEGA FISCALE APPROVATA IN VIA DEFINITIVA IN PARLAMENTO: COSA CAMBIERA’

Il disegno di legge per la riforma fiscale è legge. Il via libera definitivo è arrivato dall’aula della Camera. La delega fiscale… Leggi Tutto

26 Apr
INIZIATA A PESCARA LA CONFERENZA PROGRAMMATICA DI FRATELLI D’ITALIA. GUARDA IL PROGRAMMA E SEGUI LA DIRETTA

E’ in programma per Domenica 28 Aprile, l’intervento conclusivo del Presidente del Consiglio, Giorgia MELONI previsto a chiusura della Conferenza Programmatica di… Leggi Tutto

25 Apr
25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE: NON ACCETTIAMO LEZIONI DI DEMOCRAZIA DA NESSUNO TANTOMENO DAL PD. VIVA LA DEMOCRAZIA E VIVA L’ITALIA

Come sempre ho presenziato alla cerimonia della Liberazione del 25 Aprile. Alla fine del corteo, mentre parlavo con un commerciante, mi si… Leggi Tutto