Le nostre proposte per Firenze

Il programma viene aggiornato costantemente perché frutto di una campagna di ascolto quotidiana

Sicurezza

Firenze è diventata leader nelle classifiche di denunce e criminalità. Ma la cosa che più colpisce è la cronicità e la visibilità dei fenomeni criminali. Dobbiamo restituire ai fiorentini la possibilità di percepire Firenze come una città sicura. Ci vuole un taglio drastico con il buonismo della sinistra che ha lasciato Firenze in balia di gruppi di criminali che si contendono il territorio ed altri che saccheggiano le nostre case. Se non è possibile presidiare il territorio con i Vigili Urbani e gli Agenti di Ps non sono sufficienti, è indispensabile coinvolgere i Fiorentini in un servizio di cittadinanza attiva. Più divise si vedono e più reati si evitano. Anche chi aderisce volontariamente alla cittadinanza attiva, dovrà essere visibile con tanto di pettorine.

Cittadinanza attiva per il controllo del territorio: il cittadino deve segnalare e denunciare episodi di illegalità

Organizzazione di programmi di addestramento al controllo attivo e di Alert in collaborazione con gli Amministratori dei Condomini e singoli residenti (dissuasori acustici e collegamenti con forze dell’ordine)

Organizzazione di programmi di addestramento al controllo attivo con ex Poliziotti, Carabinieri e Militari

Cittadinanza attiva anche per il controllo dei parchi pubblici: segnalazione di parchi e giardini dotati di scarsa illuminazione e poco sicuri

Creazione di una task force mista pubblico-privata, denominata “CITY ANGELS”. Personale debitamente formato, con tanto di abilitazione professionale, affiancato da agenti della Municipale, che svolgeranno lavoro di coordinamento

Programma di interventi mirati anti droga, “SCACCIA CHI SPACCIA”, per segnalare e liberare le piazze e i giardini dallo spaccio

Nuclei addestrati e visibili per prevenire scippi e borseggi su mezzi pubblici e luoghi frequentati dai turisti

“Zone Fr-anche NO!”, programmi di interventi mirati a liberare immobili e terreni occupati abusivamente

Nucleo operativo di polizia municipale annonaria, “NO ALCOL”, adibita al controllo capillare e permanente della somministrazione di alcolici ai minori e fuori degli orari definiti dalle ordinanze

Presidio permanente di sicurezza presso il Pronto Soccorso di Santa Maria Nuova.

Ambiente e decoro
  • Previsione di un fondo da destinare alla manutenzione del verde pubblico, dei parchi e degli alberi. Con un’adeguata manutenzione, infatti, sarà possibile evitare l’abbattimento degli alberi malati.
  • Stop all’abbattimento degli alberi sani.
  • Aumento dei controlli e delle sanzioni per scoraggiare l’abbandono dei rifiuti fuori dagli appositi bidoni e, più in generale, gli episodi di inciviltà che degradano i quartieri.
Mercati Rionali

Le piazze riqualificate hanno subito in peggio la trasformazione della città, diventando vittime di una indiscriminata cementificazione.
Per evitare che si verifichino nuovamente questi errori, verranno organizzati prima dell’avvio dei lavori dei tavoli di incontro per individuare, in accordo con ambulanti e abitanti dei quartieri, soluzioni utili a valorizzare le piazze e che non compromettano il lavoro delle attività commerciali e la vivibilità degli spazi pubblici.

ZTL
  • Riduzione dell’orario della Ztl diurna (08.30 – 18.30).
  • Abolizione della Ztl il sabato pomeriggio.
  • Installazione di staffe di entrata e uscita aperte a tutti solo per il transito.
  • Riposizionamento delle telecamere in ingresso in ztl in prossimità delle autorimesse pubbliche, spostandole subito dopo l’autorimessa.
  • Piano parcheggi con posti gratis riservati ai residenti.
  • Telepass gratuito per i residenti.
  • Aumento delle piste ciclabili.
  • Aumento dei controlli per limitare il parcheggio selvaggio nel centro storico.
Infrastrutture

Siamo pienamente d’accordo all’ampliamento dell’Aeroporto di Peretola, una infrastruttura che va potenziata per contribuire, in sinergia con l’Aeroporto di Pisa, ad ampliare le potenzialità turistiche e commerciali di Firenze e dell’intera Toscana. Dopo un lungo percorso che ha portato all’approvazione del progetto di ampliamento, percorso che ci ha visti impegnati in prima linea, garantiremo ovviamente il massimo sostengo, anche a livello amministrativo, per supportare e agevolare lo svolgimento dei lavori.

Oltre all’Aeroporto, ci occuperemo di:

  • Individuare una soluzione definitiva alla questione stadio.
  • Verificare la praticabilità di realizzare nuove linee tramviarie.
  • Campagna difendoilmioquartiere.it contro la desertificazione dei quartieri e delle vie principali di Firenze.
  • Eventuale revisione del progetto sull’alta velocità.
  • Studio di progetti per facilitare la viabilità nelle zone centrali e periferiche.
  • Potenziamento del collegamento ferroviario Le Piagge-Santa Maria Novella.
  • Stazione Rovezzano: creare una nuova linea con un capolinea di tramvia di superficie, sfruttando al massimo anche il parcheggio, senza dover costruire una nuova linea da zero.
Commercio
  • Task Force per colpire le attività commerciali che vendono illegalmente alcol ai minori.
  • Controlli serrati anche per i distributori automatici di bevande alcoliche.
  • Stop alla proliferazione di Minimarket e negozi etnici.
  • Politiche di incentivi economici per conservare negozi storici della città e l’identità fiorentina.
Cultura
  • Organizzazione di una rassegna di spettacoli serali dedicati ai Medici, in lingua originale e ambientati nei Palazzi o Ville a loro appartenuti, con l’obiettivo di trattenere in città i turisti e limitare, di conseguenza, il turismo mordi e fuggi.
  • Turismo e musei: proposta “Cittadella dei Medici”, un circuito che permetterà di visitare Palazzo Medici Riccardi, il Chiostro di San Lorenzo e le Cappelle Medicee a prezzi agevolati.
Famiglia
  • TAGLIO RETTE: Taglio 20% rette asili nido comunali;
  • QUOZIENTE FAMILIARE: Introduzione quoziente familiare (sconto rette 10% ogni figlio);
  • BONUS MAMMA E PAPA’ 500 euro di buoni da spendere i beni di necessità;
  • BONUS 2 figlio: 1000  euro per il 2 bambino nato da una famiglia residente da 10 anni a Firenze;
  • REVISIONE ISEE: Revisione fasce isee aumentare l’esenzione fino a 17ooo mila euro;
  • + SICUREZZA: Incentivi alle scuole ed asili ed ai parcheggi di questi per l’installazione di sistemi di video sorveglianza;
  • BONUS ESTATE; agevolazioni alle famiglie con mamma lavoratrici per la partecipazione dei bambini ai campi estivi;
  • ACCORDI DI PROGRAMMA tra il Comune e le Scuole per faciliare permanenza a scuola dei bambini fino ad orari di chiusura uffici e negozi;
  • Azzeramento TARES ad imprese e negozi per l’allestimento di spazi giochi per i bambini dei lavoratori;
  • BABY SITTER POINT: contributo alle famiglie che assumono per almeno 10 ore una babysitter tra quelle accreditate dal Comune.