AUDIOVISIVO MARCHESCHI (FDI): APPROVATA RISOLUZIONE IN SENATO. PUNTO DI SVOLTA SUI COMPENSI DEGLI ARTISTI

02 Ago2023

Oggi in Commissione Cultura del Senato è stata approvata la risoluzione relativamente all’affare assegnato 138: “I compensi corrisposti agli artisti delle piattaforme streaming”. Promotore dell’iniziativa è stato il Senatore Paolo Marcheschi, anche capogruppo Fdi in Commissione Cultura. Nella risoluzione approvata, chiesta l’istituzione di un tavolo presso il Ministero della Cultura.

“Per il settore dell’audiovisivo – commenta Marcheschi –  arriviamo ad una svolta importante. Grazie a un’interlocuzione attenta con il ministero della Cultura, nella persona del sottosegretario Mazzi, e ad un lavoro approfondito in Commissione, dopo quasi dieci anni di mancati accordi e diritti lesi, è stato trovato un terreno comune di incontro”.

La risoluzione anzitutto impegna il Governo a istituire un tavolo di confronto al ministero della Cultura in cui vi sia la partecipazione di rappresentanti degli organismi di gestione collettiva, degli utilizzatori e produttori. Tra gli obiettivi del tavolo, favorire la trasparenza delle informazioni sulle visualizzazioni e utilizzazioni economiche dei contenuti nelle piattaforme di streaming, anche attraverso l’individuazione di un soggetto dotato di capacità tecnica e indipendenza. Altro tema che dovrà affrontare quello del compenso adeguato e proporzionato degli artisti.

”È la prima volta che un Governo si prende l’impegno di riunire intorno ad un unico tavolo tutti insieme contemporaneamente artisti, collecting e piattaforme – spiega Marcheschi -, fino ad oggi divisi da interpretazioni configgenti ed in un evidente fase di stallo, per trovare soluzioni condivise”. Nella risoluzione viene inoltre chiesto di promuovere interventi normativi, rafforzare i poteri di vigilanza e sanzionatori dell’Agcom. Previsto poi che il regolamento di attuazione della legge sul diritto d’autore tenga in considerazione gli esiti del tavolo”.

“Il mondo della comunicazione  – continua Marcheschi – è in profonda trasformazione; broadcast, utilizzatori e piattaforme sono una grande risorsa per il settore, ma per questo il Governo Meloni è prioritario rispettare e garantire, in ogni settore, tutti i diritti dei lavoratori italiani. Il tema dei compensi agli artisti italiani diventa centrale, come centrale è la tutela della ricchezza artistica e culturale delle tv tradizionali e delle piattaforme on line”.

 

PER SCARICARE L’ATTO COMPLETO CLICCA QUI

PER APPROFONDIRE IN MERITO ALLE AUDIZIONI CLICCA QUI

 

ALTRE NEWS

07 Apr
Giorgia Meloni annuncia le novità degli ultimi provvedimenti del Governo Meloni
Sicurezza, lotta alla siccità e ricerca: in sintesi le novità ed i provvedimenti approvati dal Governo Meloni nell’ultimo Consiglio dei Ministri

Ecco in sintesi, le novità dei provvedimenti approvati nell’ultimo Consiglio dei Ministri del Governo Meloni. Condividi su:

10 Mag
Stop ai gadget volgari
ARTE: MARCHESCHI TUTELIAMO IL NOSTRO PATRIMONIO. PRONTA LA BATTAGLIA CONTRO I GADGET VOLGARI

Il Paese più bello del mondo: il nostro. In Italia in pochi sanno che si trovano più della metà delle opere d’arte… Leggi Tutto

20 Ott
Cinema, Marcheschi (Fdi): “Tagliare gli sprechi, troppe distorsioni come con il bonus 110”

“La cultura va sostenuta ma, rispetto al periodo pandemico, quando è stato giusto aiutare con maggiori finanziamenti un settore particolarmente colpito dai… Leggi Tutto