Dopo i miei manifesti elettorali strappati, adesso le minacce di morte

21 Lug2020

Elezioni regionali: dopo i miei manifesti elettorali strappati, adesso le minacce di morte. L’escalation di odio non si ferma.

Stavolta mi vogliono addirittura morto! L’escalation di odio non si ferma. Ma non saranno queste minacce a fermarmi. Mi sono fatto convincere che queste cose non vanno minimizzate ma vanno denunciate. Vorrei fare una denuncia contro “idioti” ma dovrò farla, più semplicemente, contro “ignoti”.
Oltre ai danneggiamenti, sempre avuti ai miei manifesti elettorali, ora si è passati alle minacce (agganciate alla polemica Travaglio-Meloni). I seminatori di odio hanno i loro seguaci. Il risultato di una campagna di odio fomentata da Travaglio, che è propria di chi non ha più argomenti per controbattere al successo crescente di Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia.

ALTRE NEWS

20 Set
L’ITALIA VINCENTE: 1 anno di risultati del Governo Meloni. Nel weekend del 23 e 24 settembre iniziative in tutta Italia . Scarica la brochure

I capigruppo di Fratelli d’Italia di Camera e Senato, alla presenza del On.Donzelli reponsabile nazionale dell’organizzazione del partito, hanno presentato alla stampa… Leggi Tutto

03 Ago
SPORT MARCHESCHI “BENE L’EMENDAMENTO APPROVATO ALLA CAMERA IN FAVORE DELLE SOCIETA’ SPORTIVE DILETTANTISTICHE”

“Approvato oggi alla Camera, nel dl 75 Giubileo su iniziativa dei colleghi Perissa Mollicone e Amorese su mia indicazione, un emendamento che… Leggi Tutto