Ex Creaf, Regione faccia sapere quando intende riempire di contenuti enorme scatola vuota

17 Lug2019

Interrogazione sull’ex centro di ricerca e alta formazione, ad oggi desolatamente vuoto

Al di là della vicenda giudiziaria che vede a processo una decina di persone tra amministratori della società e politici, tutti di Sinistra, presenterò un’interrogazione per sapere quando verrà riempita di contenuti quell’enorme scatola vuota che è l’ex Creaf di Prato. Alla Regione chiedo qual è il progetto di rilancio della struttura e quali i tempi. Sapere magari se entro la fine dell’anno qualche azienda potrà riempire quelle decine di migliaia di metri quadri desolatamente vuoti. I quali sono costati 30 milioni di soldi pubblici. Spazi vuoti che non valgono neanche i 5,7 milioni pagati nel recente acquisto di Sviluppo Toscana.
Il siparietto tra Regione Toscana, Comune e Provincia di Prato è costato ai cittadini una valanga di euro senza che i pratesi abbiano mai visto il centro di ricerca promesso dagli amministratori di Centro-sinistra. Soldi pubblici non possono essere investiti con questa disinvoltura in operazioni immobiliari dubbie e poco opportune.

ALTRE NEWS

20 Apr
Scandalo Corruzione e l’ombra dell’ Ndrangheta in Toscana: scriverò al Prefetto

” ‘NDRANGETA, MAXI INCHIESTA IN TOSCANA: INDAGATI IL CAPO DI GABINETTO DEL PRESIDENTE GIANI E UN CONSIGLIERE REGIONALE DEL PD “ Dopo… Leggi Tutto

18 Apr
La Sinistra in Toscana e la ‘Ndrangheta: il vaso di Pandora

Lettera Aperta di Paolo Marcheschi Fanno ridere le balbettanti frasi di rito di Giani e del Pd. Colto un’altra volta con le… Leggi Tutto

24 Apr
L’emendamento che inchioda Giani ed il Pd: ecco come è andata.

Il rebus dell’emendamento Il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, deve chiarire ai Toscani il suo ruolo in questa vicenda. Deve chiarire… Leggi Tutto