INCHIESTA PROCURA SU TRAMVIA: ” I FIORENTINI HANNO IL DIRITTO DI SAPERE SE SONO STATI TRUFFATI.”

08 Ott2021

“La nuova inchiesta sui trasporti pubblici, evidenzia ancora una volta un sistema opaco dove girano troppi soldi pubblici. Se le accuse di peculato mosse dalla Procura ai francesi fossero confermate, sarebbe gravissimo. Le risposte evasive di Gest non possono essere sufficienti.

Il Comune dove era? Possibile che non ci sia stato nessuna forma di controllo da parte sua? Erano distratti o si sono girati dall’altra parte?

Il Comune deve difendere la propria condotta e tutelarsi fino a che la vicenda non è chiarita poi semmai si costituirà parte civile; la Regione Toscana sospenda subito qualsiasi forma di finanziamento pubblico ai progetti tramviari fiorentini.

I francesi hanno il monopolio delle tramvie di Firenze e del trasporto pubblico su gomma in Toscana hanno fatto pagare ai toscani ‘binari’ d’oro strappando al Comune di Firenze un contratto capestro. La notizia di ipotesi di reato peculato da parte della Procura è gravissima!

L’infatuazione del Pd per la cura del ferro ad ogni costo ci ha mai convinto e adesso chiediamo che venga fatto chiarezza da parte del Comune e della Regione sulla vicenda, i toscani hanno il diritto di sapere se sono stati truffati”.

clicca qui per ARTICOLO  LA NAZIONE – 8 ottobre 2021

 

ALTRE NEWS

24 Set
Lunedì 27 Settembre ore 17:30 – Giorgia MELONI in Piazza Dante a Grosseto

Giorgia MELONI, lunedì 27 dalle ore 17.30, sarà in Toscana a Grosseto, in piazza Dante! Passa parola! Condividi su:

29 Giu
In piazza a manifestare contro l’aumento della TARI per i rifiuti

STOP ALL’AUMENTO DELLA TARI! Siamo andati a manifestare davanti al Comune contro l’aumento della Tari. Il Pd non fa il piano dei… Leggi Tutto

26 Giu
INCHIESTA KEU: VELENI DA ALLARME SOTTO LA STRADA 429. SUBITO UN COMMISSARIO PER LE BONIFICHE

Drammatiche conferme: VELENI NELLE NOSTRE TERRE. In un paese normale chi avvelena i cittadini non potrebbe stare ancora a comandare una Regione…. Leggi Tutto