Nel nuovo piano sanitario manca il colpo di reni che ci si aspettava

25 Lug2019
sanità toscana

La Sanità toscana sta rotolando verso il basso

Il nuovo piano non cura uno di nervi scoperti della Sanità toscana: il miglioramento dell’assistenza territoriale. Medici di base e tutto quanto non è ospedale non funziona e non esiste alcun accenno progettuale per risolvere tale problema.
Restano scatole vuote e poltronifici le Società della Salute. Sarebbe meglio investire più risorse nell’assistenza ospedaliera che, con il 50% delle risorse, risolve il 90% dei problemi sanitari dei cittadini.
La sanità privata poi non è sfruttata come risorsa strategica per il sistema regionale, ma è assoggettata al potere politico della Regione. Positivo invece l’inserimento di due proposte di Fdi riguardanti il potenziamento dei presidi sanitari dei Pronto soccorso e l’attenzione al dell’abuso di alcol tra i giovani come il “binge drinking”.

ALTRE NEWS

06 Giu
TRAMVIA CAMPO DI MARTE A FIRENZE: Guarda qui l’idea progettuale alternativa al progetto tramviario del Centro Sinistra

Presentata oggi, l’idea progettuale alternativa al progetto tramviario presentato dal centro sinistra fiorentino a Campo di Marte. L’idea del centro destra è… Leggi Tutto

20 Giu
Schmidt a colloquio con Ministro Crosetto: nuovo stadio nell’area della Perotti e Stop all’Rsa di lusso nel complesso di Santo Spirito

Individuazione di spazi a Firenze dove poter costruire il nuovo stadio e il futuro dell’ex Caserma Ferrucci: questi i due temi affrontati… Leggi Tutto