Prima di pensare alla tramvia, Nardella si occupi di risollevare una Firenze in ginocchio

07 Lug2020
tramvia

Prima di inchiodare i fiorentini a nuovi e lunghi cantieri della tramvia Nardella deve pensare a trovare risorse per risollevare una Firenze in ginocchio.

Il Comune di Firenze pensa ad incassare milioni e milioni di euro per opere faraoniche mentre c’è una città in ginocchio che fa fatica a ripartire. Prima di inchiodare i fiorentini a nuovi, lunghi cantieri l’amministrazione deve pensare a trovare risorse per risollevare la città. Non è certo ora il momento di aprire nuovi cantieri quando c’è una città paralizzata nel post-Covid. L’unica soluzione non può essere quella di continuare a chiedere soldi al Ministero da dare poi alle ditte francesi per costruire nuovi binari sulle strade di Firenze. Il sindaco Nardella si accorge che il centro storico è deserto? Che le attività economiche del centro storico, ma anche del resto della città, sono allo stremo?
Non si tratta di essere pro o contro la tramvia ma di capire quale impatto avranno queste nuove linee Cure-Campo di Marte-Coverciano-Rovezzano. Si deve dimostrare che la tramvia migliorerà la vita di alcuni quartieri dove, oggettivamente, i residenti non ne sentono affatto la necessità. Tagliare alberi, ridurre sensibilmente i parcheggi auto, restringere le strade significa trasformare la vivibilità di certi quartieri, come già accaduto in altre zone. Vogliamo che ci sia un approfondimento con i cittadini e che ci sia un ripensamento sui tempi perché la priorità adesso è risollevare l’economia di Firenze che è alla canna del gas.

ALTRE NEWS

22 Set
Firenze, Borgo San Frediano: il senatore Paolo Marcheschi in visita al Comando interregionale Italia Centro-Settentrionale della Guardia di Finanza

Oggi, il senatore Paolo Marcheschi è stato in visita presso il comando interregionale della Guardia di Finanza in San Frediano a Firenze…. Leggi Tutto

16 Mar
IL SENATO CELEBRA GIOVANNI DA VERRAZZANO: IL NAVIGATORE FIORENTINO SCOPRITORE DELLA BAIA DI NEWYORK

Quest’anno ricorrono 500 anni dalla scoperta della baia di NewYork.  In pochi sanno, che la scoperta si deve ad un nobile fiorentino,… Leggi Tutto

10 Mag
Stop ai gadget volgari
ARTE: MARCHESCHI TUTELIAMO IL NOSTRO PATRIMONIO. PRONTA LA BATTAGLIA CONTRO I GADGET VOLGARI

Il Paese più bello del mondo: il nostro. In Italia in pochi sanno che si trovano più della metà delle opere d’arte… Leggi Tutto