Allarme sicurezza e micro criminalità: stop a fenomeno baby gang

24 Lug2020
Il fenomeno delle baby gang a Firenze

Baby gang: Telecamere di sorveglianza e maggiori controlli delle forze dell’ordine prima che i residenti di Campo di Marte, per difendere la vivibilità del quartiere, si organizzino con servizi di sorveglianza attiva.

Ho scritto al Prefetto di Firenze perché anche il Comune di Firenze si adegui come hanno già fatto altri comuni toscani, come Prato e Scandicci, con convenzioni con i sistemi di sorveglianza privati per potenziare il controllo dei nostri quartieri. I recenti fatti di cronaca sono preoccupanti e non vanno ignorati. Serve un potenziamento, ad esempio,  delle telecamere di sorveglianza nella zona di Campo di Marte a Firenze e maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine dopo le aggressioni e le minacce ai passanti da parte di una baby gang, che agisce in particolare nella zona compresa tra via Cento Stelle, l’Affrico e il viale Malta.

Il Comune deve intervenire con urgenza per evitare che Campo di Marte diventi una “zona rossa”, a rischio sicurezza, come altre vie e piazze di Firenze. Comune e forze dell’ordine devono agire senza perdere tempo prima che i residenti di Campo di Marte, per difendere la vivibilità del quartiere, si organizzino con servizi di sorveglianza attiva.