Consiglio di Stato stoppa inceneritore di Scarlino. Sonora bocciatura per Rossi

23 Gen2019
inceneritore scarlino

Subito un cronoprogramma per la bonifica dell’area

La sentenza del Consiglio di Stato evidenzia una sonora bocciatura di tutto l’iter seguito dalla Giunta regionale per l’autorizzazione di riapertura dell’inceneritore di Scarlino. Emerge non soltanto l’incapacità degli uffici ma anche l’assurda pervicacia con la quale Rossi ed il Pd hanno voluto rilasciare un’autorizzazione contro la volontà dei cittadini.

E’ la dimostrazione che c’è una chiara volontà politica per la riapertura dell’impianto, in barba alle prescrizioni e alla dovuta bonifica rimasta lettera morta. Invito Marras ed il Pd a votare la mia mozione, dove diffiderò la Regione a intraprendere nuovi iter autorizzativi di tale impianto. Chiederò anche che la Giunta rediga in tempi brevissimi e certi un cronoprogramma per compiere la bonifica attesa da troppo tempo.

La salute dei cittadini prima degli interessi del Pd

Si tratta di terre martoriate, sfregiate da un inquinamento diffuso che non hanno certo bisogno di un inceneritore che rappresenterebbe un ulteriore pericolo per l’ambiente e per la salute dei residenti.La salute dei cittadini deve arrivare prima degli interessi del Pd.

ALTRE NEWS

22 Mar
Il fenomeno delle babygang
Firenze: microcriminalità, daspo urbano e sicurezza. Marcheschi incontra il Questore di Firenze

Il Senatore di Fratelli d’Italia, Paolo Marcheschi ieri ha incontrato il Questore dott. Maurizio Auriemma. Al centro dell’incontro due i temi: microcriminalità… Leggi Tutto

18 Dic
Giorgia Meloni intervento in Piazza Popolo a Roma
10 ANNI DI FRATELLI D’ITALIA: Ascolta l’intervento di Giorgia Meloni

L’intervento di chiusura di Giorgia Meloni all’evento dedicato ai festeggiamenti dei 10 anni dalla nascita di Fratelli d’Italia in Piazza del Popolo… Leggi Tutto

10 Mag
Stop ai gadget volgari
ARTE: MARCHESCHI TUTELIAMO IL NOSTRO PATRIMONIO. PRONTA LA BATTAGLIA CONTRO I GADGET VOLGARI

Il Paese più bello del mondo: il nostro. In Italia in pochi sanno che si trovano più della metà delle opere d’arte… Leggi Tutto