Coronavirus: se dovesse capitare un caso a Firenze o Prato i contagiati dove verrebbero collocati?

21 Feb2020
coronavirus

Se dovesse capitare un caso di positività a Firenze o Prato i contagiati dove verrebbero collocati? Non possiamo affidarcialla speranza e al fattore C……

Il coronavirus è ormai arrivato anche in Italia. La Regione Toscana però continua a non dare ascolto alla comunità scientifica che consiglia la quarantena obbligatoria. Data la massiccia presenza di cinesi, se dovesse capitare un caso di positività al coronavirus a Firenze o Prato, i contagiati dove verrebbero collocati? In Toscana non c’è uno Spallanzani come a Roma, non abbiamo appositi istituti per il contenimento delle malattie infettive.
Rossi e Saccardi hanno già approntato un efficace protocollo? E’ stata individuata una struttura dove poter collocare temporanemente tante persone infettate? Non possono ovviamente essere ricoverate in un ospedale comune. La Regione Lombardia ha invitato le persone che accusano sintomi di non recarsi ai pronto soccorso degli ospedali ma chiamare il 118 ed il 112 dei carabinieri. Non possiamo affidarci alla speranza e al fattore C……

ALTRE NEWS

22 Dic
CULTURA, BENE APERTURA MUSEI IN GIORNI DI FESTIVITA’, MA NARDELLA IMPROVVISATO

CULTURA, BENE APERTURA MUSEI IN GIORNI FESTIVITA’, MA NARDELLA IMPROVVISATO Paolo Marcheschi, capogruppo alla Commissione Sport e Cultura del Senato, commenta la… Leggi Tutto

19 Dic
Paolo Marcheschi intervento in Senato
SPORT IN COSTITUZIONE, Soddisfazione di Marcheschi: “E’ un primo passo, non un punto di arrivo”

Grazie a Fratelli d’Italia, finalmente anche lo Sport è stato inserito in Costituzione. “La modifica dell’art. 33 per l’inserimento dello sport in… Leggi Tutto