Decreto sicurezza: il ricorso di Rossi è un affronto ai toscani, non a Salvini

07 Gen2019
legge salva clandestini

Il ricorso di Rossi è un affronto ai toscani e non a Salvini. Impugnare il decreto sicurezza significa non ascoltare le richieste di italiani e toscani che si trovano in stato di povertà. Rossi preferisce la sua “rossa” Toscana, che stanzia 2 milioni di euro per recuperare i 35 euro al giorno tagliati dal Decreto e per garantire alle coop di proseguire il business degli immigrati. Il Pd parla di umanità dopo aver creato il problema facendo entrare decine di migliaia di disperati, che adesso reclamano più risorse. L’Italia ha detto basta ai permessi farlocchi, anche i toscani hanno diritto di far parte di un Paese che ha tirato una riga sulle politiche ipocrite e buoniste, che nascondono business alle spalle di tanti poveracci.

ALTRE NEWS

16 Apr
APERTURA CAMPAGNA ELETTORALE: TEATRO TUTTO ESAURITO PER EIKE SCHMIDT

Un teatro gremito ha accolto Eike Schimdt per la presentazione della sua candidatura. Tra i temi affrontati sicurezza e decoro in primis,… Leggi Tutto

02 Apr
TRAMVIA CAMPO DI MARTE MARCHESCHI: “CAMBIARE PROGETTO SI PUO’. NARDELLA E FUNARO GIU’ LE MANI DA CAMPO DI MARTE”

IL SENATORE FIORENTINO PAOLO MARCHESCHI AVVERTE NARDELLA: “GIU’ LE MANI DA CAMPO DI MARTE”. “Nardella e’ ormai prossimo a lasciare la guida… Leggi Tutto

03 Ago
SPORT MARCHESCHI “BENE L’EMENDAMENTO APPROVATO ALLA CAMERA IN FAVORE DELLE SOCIETA’ SPORTIVE DILETTANTISTICHE”

“Approvato oggi alla Camera, nel dl 75 Giubileo su iniziativa dei colleghi Perissa Mollicone e Amorese su mia indicazione, un emendamento che… Leggi Tutto