Nardella e Rossi hanno rottamato l’inceneritore di Case Passerini e adesso scaricano i rifiuti fiorentini su Livorno e Collesalvetti

15 Lug2019

Maggiore tutela della salute e della qualità della vita per i cittadini di Livorno, Stagno e Pisa

Il sindaco di Firenze Nardella, non riuscendo a imporre la propria leadership ai sindaci della Piana, sacrifica il termovalorizzatore di Case Passerini sull’altare dell’aeroporto. Quindi rottama l’inceneritore fiorentino, in accordo con il Presidente della Regione Toscana Rossi, puntando sulla bioraffineria Eni per smaltire i rifiuti.
Livorno e Collesalvetti non possono diventare il luogo in cui inviare tutti i rifiuti dell’area metropolitana di Firenze. Deve valere il principio dell’autosufficienza dell’Ato: così facendo Nardella e Rossi faranno diventare i fiorentini antipatici al resto dei toscani e tartassati per l’esponenziale aumento delle tasse sui rifiuti.

ALTRE NEWS

16 Mar
Governo Meloni riforma fiscale
RIFORMA FISCALE: ecco in sintesi cosa cambia

La nota di Palazzo Chigi Delega al Governo per la riforma fiscale (disegno di legge) Il Consiglio dei ministri, su proposta del… Leggi Tutto

23 Giu
DECRETO LAVORO: via libera al Senato. Ecco le novità in sintesi

Il decreto Lavoro, licenziato lo scorso primo maggio dal Consiglio dei Ministri, ha avuto il via libera a Senato, adesso passa alla… Leggi Tutto