No al raddoppio della discarica di Piombino

22 Ott2019
discarica piombino

No al raddoppio della discarica di Piombino! Sarò al fianco dei cittadini e del sindaco Ferrari affinché il loro volere non venga calpestato nei palazzi del potere.

Stamani ho partecipato alla manifestazione di protesta dei cittadini e comitati anti-discarica che stamani si sono dati appuntamento, in piazza dell’Unità d’Italia a Firenze, in occasione della Conferenza dei servizi nella sede della Regione Toscana
Stamani ho partecipato alla manifestazione di protesta dei cittadini e comitati anti-discarica a Firenze, in occasione della Conferenza dei servizi nella sede della Regione Toscana.
Abbiamo letto i documenti presentati da Asl e Arpat e la soluzione può essere soltanto una: no al raddoppio della discarica di Piombino!
Se la decisione sarà contraria a quello che sostengono le analisi tecniche, l’ampliamento della discarica sarà soltanto una scelta politica voluta dal Pd. 
In Regione devono prendere atto che anche le condizioni politiche a Piombino sono cambiate, gli elettori hanno premiato chi è da sempre contro il raddoppio. Chi ha da troppo tempo governato i Comuni, le Province e la Regione, ha consentito che la Valdicornia, ma anche a Scarlino e zone vicine, diventassero siti inquinati adesso da bonificare. La zona è stata sfregiata per troppi anni, bonifiche promesse e mai effettuate.
I cittadini chiedono di avere un futuro senza veleni. Il volere dei residenti e la battaglia del sindaco di Piombino Ferrari non può essere calpestato dai palazzi del potere. In Consiglio regionale sosterrò la battaglia dei cittadini e del sindaco contro la discarica più grande d’Italia che si va prefigurando . La discarica in Valdicornia diventerebbe, con l’ampliamento, la pattumiera d’Italia perché per i rifiuti speciali non vale il principio di prossimità ma potrebbero arrivare da tutta la penisola, ed è una cosa da scongiurare con forza.

ALTRE NEWS

23 Apr
Foto dello striscione di protesta contro la tramvia di campo di marte firenze
TRAMVIA CAMPO DI MARTE: cambiare progetto si può con #EikeSindaco

Questa tramvia non va bene non perché è di sinistra, ma solo perché è un progetto vecchio costoso e desertifica i quartieri…. Leggi Tutto

02 Ago
AUDIOVISIVO MARCHESCHI (FDI): APPROVATA RISOLUZIONE IN SENATO. PUNTO DI SVOLTA SUI COMPENSI DEGLI ARTISTI

Oggi in Commissione Cultura del Senato è stata approvata la risoluzione relativamente all’affare assegnato 138: “I compensi corrisposti agli artisti delle piattaforme… Leggi Tutto

15 Apr
DIFENDI IL TUO QUARTIERE: NO ALLA DESERTIFICAZIONE. GIU’ LE MANI DA CAMPO DI MARTE. CAMBIARE IL PROGETTO DELLA TRAMVIA SI PUO’

Nel 2019, quando ero in consiglio regionale, lanciai la petizione  “Difendoilmioquartiere.it” No alla desertificazione di Firenze. Oggi più che mai con forza… Leggi Tutto